BLOG APERTO A TUTTI!!

"El Cor" - Foto di Danilo Benvegnu'' -

AGNER e DINTORNI , vuole essere uno spazio a disposizione di abitanti e frequentatori di questi luoghi.
Ovviamente questo vale anche per associazioni, amministratori locali e per tutti coloro abbiano da proporre tematiche inerenti l'Agordino.
E sopratutto vogliano promuovere tante lodevoli iniziative spesso note ai soli abitanti del paese in cui si svolgono!

Inviateci tramite e-mail il programma di quanto organizzate, con molto piacere, sarà inserito quanto prima su Agner & Dintorni..


domenica 21 novembre 2010

VIDEO - IN THE HEART OF THE DOLOMITES.Dal Passo Giau (2236 m) al Monte Mondeval (2445 m)


By Michele Alfazulo

Il Monte Mondevàl è l'avancorpo meridionale della Croda da Lago e si eleva dall'omonima ed incantevole Alpe dove fu rinvenuta la sepoltura di un cacciatore mesolitico, risalente a circa 7000 anni fa, denominato per l'appunto l'uomo di Mondevàl.
L'escursione inizia dal Passo Giau (2236 m) e poi si prosegue verso Forcella de Col Pimbin (2239 m), dalla quale attraversando la prativa Val Cernera dove è possibile vedere numerose marmotte, si continua per un ripido sentiero fino a raggiungere Forcella Giau (2360 m), sovrastata dai Lastòni di Formin e dal massiccio del Cernèra.
Dalla forcella scendendo per il versante opposto s'incontra il piccolo Lago delle Baste (2281 m) e poi, risalendo per un dolce crinale erboso, si giunge alla vetta del Monte Mondevàl (2455 m). Da qui il panorama è a dir poco straordinario: dalla cima si possono ammirare oltre che ai vicini Lastòni di Formin, la Croda da Lago, il Becco di Mezzodì ed l'imponente Pelmo, le grandi montagne dell'area dolomitica quali la Marmolada, il Civetta, l'Antelao, il Sella, le Tofane, le Dolomiti di Sesto, d'Auronzo e dell'Oltrepiave, le Pale di San Martino ed il Lagorai. 

Buona visione.









Nessun commento:

Posta un commento