BLOG APERTO A TUTTI!!

"El Cor" - Foto di Danilo Benvegnu'' -

AGNER e DINTORNI , vuole essere uno spazio a disposizione di abitanti e frequentatori di questi luoghi.
Ovviamente questo vale anche per associazioni, amministratori locali e per tutti coloro abbiano da proporre tematiche inerenti l'Agordino.
E sopratutto vogliano promuovere tante lodevoli iniziative spesso note ai soli abitanti del paese in cui si svolgono!

Inviateci tramite e-mail il programma di quanto organizzate, con molto piacere, sarà inserito quanto prima su Agner & Dintorni..


sabato 22 settembre 2012

INCONTRO WIFI4ALL ECCO COME E'ANDATO L'INCONTRO


Grazie a chi era presente alla serata e ci gira questo report su come  si è svolta la  presentazione del nuovo servizio... 

Se fosse stato per noi paesani l’ incontro di giovedì sera organizzato dalla Ditta WIFI4ALL, avrebbe potuto chiamarsi WIFI4FOUR. Infatti di residenti eravamo in quattro (compreso il Sindaco), ed assieme ad altri sei di Rivamonte abbiamo raggiunto le dieci unità.
Eravamo in quattro anche l’ 8 settembre al rifugio Scarpa per il concerto del centenario. Erano in quattro anche gli amici al bar della canzone di Gino Paoli. Il quarto manca sempre anche per la partita a briscola. Penso che non sia il numero perfetto!
Comunque…….
i due relatori della WIFI4ALL hanno dapprima ricostruito la storia della Ditta che all’ inizio si occupava di ponti radio, apparecchiature CB, ecc. e con il passare degli anni e dell’ avvento di internet si è specializzata in quest’ ultimo settore ed in particolare nella diffusione della banda larga WI FI.  Tra i loro clienti anche grosse realtà  come la Safilo. In poche parole, per la nostra zona, sono partiti dal Passo Rolle dove arriva la fibra ottica e con una serie di ripetitori installati sulla Marmolada, Belvedere di Colle S.L., Pordoi, Lagazuoi, Fertazza, ecc,. hanno portato il segnale nelle vallate dolomitiche, sollecitati anche dalle richieste dei vari operatori turistici che fino a pochi giorni fa dovevano accontentarsi di linee ISDN. Per fare un esempio, tra Alleghe, Caprile e Rocca Pietore hanno circa 130 clienti, soprattutto alberghi ma anche privati.
            La ricezione del segnale avviene mediante il montaggio di un’ antenna ricevente di forma quadrata, con lato di circa 30 cm., alimentata da un piccolo trasformatore tipo i caricabatteria dei cellulari. Il segnale entra in casa per mezzo di un cavo e da qui può servire uno, due o più computer, sia via cavo che wireless come avviene per gli attuali modem che tutti conosciamo. Tramite questa connessione sarà anche possibile effettuare e ricevere telefonate a mezzo VOIP.
  Fin qui tutto bene. Il difetto, o meglio il limite del sistema, é dato dal fatto che per funzionare l’ apparato ricevente ed il ripetitore che emette il segnale devono vedersi, ovvero tra le due antenne non ci deve essere alcun ostacolo. Anche la presenza di un solo albero impedisce la ricezione. Grande attenzione quindi alla ricerca di una postazione per il ripetitore. Per la zona di Voltago, Frassené, Zenich, la Ditta WIFI4ALL avrebbe pensato di installare il ripetitore dalle parti di Rif. Una buona parte di Voltago potrà essere servita, alcune zone come Le Corone, Contura o Digoman restano nascoste. Comunque l’ importante è iniziare e col tempo sarà possibile integrare la rete dei ripetitori al fine di raggiungere ulteriori utenti.

Una delle persone presenti ha già installato l’ apparecchiatura a Rivamonte ed usufruisce della connessione. Si trova molto bene, naviga come una scheggia e i filmati di youtube non si interrompono più.

Per i costi si parla di circa 200 euro per installazione delle apparecchiature e un canone che parte da 19,90 €/mese + IVA.

Per ulteriori informazioni sul servizio e relativi costi sono stati messi a disposizione i seguenti recapiti:
Tel 049 5290561
Servizio clienti (numero verde gratuito) 800 584 651     

Era presente anche l’ installatore autorizzato di zona:
Laboratorio Elettronico
Via Cancellade,2 – La Valle Agordina
Cell. 329 412 7944
E-mail benve@inwind.it

15 commenti:

  1. Salve Sig.Bertuzzi.

    Sono Andrea Boscolo della ditta Wifi4all (uno dei due relatori della serata)e mi permetto di scrivere in questo forum pubblico anche se non un vs concittadino, al solo fine di darle una risposta precisa alla sua domanda.

    Purtroppo mi vedo costretto a dirle che l'antenna che lei ha a disposizione non è compatibile con il ns servizio per il fatto che ogni operatore "studia"(o almeno così facciamo noi) e blinda le proprie schede radio in modo che possano essere utilizzate solo con dei parametri settati ed utilizzabili nell'ambito della ditta che le posiziona.

    A disposizione per qualsiasia altra informazione possa esserLe utile, colgo l'occasione per salutare lei e tutte le persone intervenute all'incontro.

    Andrea Boscolo.

    RispondiElimina
  2. Ringrazio prima di tutto chi era presente e ha dato la possibilità a chi non c'era di saperne qualcosa.

    Alcune considerazioni:

    1)sono stato a Voltago fino al giorno prima della serata di presentazione e non ho visto un cartello, un volantino, un qualsiasi cosa che mi facesse sapere dell'incontro...probabilmente non li ho visti;

    2) non sono un paesano, vengo nei weekend dalla pianura, e se ai paesani non interessa l'adsl o non sanno cosa farsene, perché non fornire un servizio per i turisti o chi ha una seconda casa???

    3) spero che il servizio sbarchi anche a Voltago e frazioni, mi toccherà aspettare per Digoman, ma mi auguro che si faccia attenzione alle attività della vallata che ne avrebbero bisogno. Mi spiego: se il segnale non arriva ad un hotel, pensione, Parco Laghetti, Rifugio Scarpa, ecc...a chi servirà?

    Grazie anche a Luca

    RispondiElimina
  3. Per essere veramente concorrenziali alla fibra ottica o al doppivo di rame,secondo me dovreste quantomeno rivedere i prezzi o aumentare la banda disponibile.Non è possibile nel 2012 viaggiare a 5 Megabit quando altri Paesi il Giappone su tutti arriveranno tra poco tempo ai 100Mega......Una domanda tecnica per il sig.Boscolo,perchè non potete per esempio superare determinate soglie di banda?E' un limite della tecnologia o cos'altro?La ringrazio e la saluto

    RispondiElimina
  4. Salute a tutti. Anche se questa risposta può interessare molti utenti, è principalmente indirizzata al Sig.Bertuzzi, visto che mi ha interpellato.

    Per quanto riguarda i costi, purtroppo non mi vorrei esporre con degli importi che si possano rivelare fuorvianti, dato che ogni installazione fa un po storia a se.

    Per farmi capire potrei dire che in linea di massima, meno metri di cavi vengono usati, meno sarà il tempo impiegato e di conseguenza minore sarà il costo, ma potrei essere smentito immediatamente qualora si dovesse far uso di un'autocesta, magari perchè la casa è alta, con un conseguente aumento di costi notevole.

    Direi quindi che sarebbe opportuno valutare volta per volta quali potrebbero essere i costi reali e lasciare fare questo conto all'installatore di zona, che così come prevede la ns proposta d'acquisto, in fase di sopralluogo potrà redigere un preventivo di massima prima di passare all'installazione vera e propria.

    Per quanto riguarda invece gli importi per la connessione, beh...questo è un po più facile! Basterà consultare il ns sito www.wifi4all.it oppure chiamare il numero verde 800 584 651 dove facilmente troverete...me.

    Salute!

    Andrea.

    RispondiElimina
  5. Salve Sig.Anonimo, sono Andrea Boscolo.

    Per quanto riguarda i prezzi, devo dire che,conoscendo "abbastanza bene" il mercato, i ns si rivelano quantomeno di mercato se non addirittura concorrenziali.

    Ovviamente le motivazioni sono molte ma in questa sede vorrei sottolineare il fatto che noi forniamo l'indirizzo ip statico a partire dalle connessioni di base.

    Per quanto riguarda il paragone con paesi esteri beh...questo va un po fuori quella che può essere la mia...giurisdizione!

    Facendo riferimento alla domanda fatta più propriamente a me, le dico che non ce'è nessun motivo preciso per il quale non possiamo superare determinate soglie di banda, a parte ovvi limiti tecnici e/o commerciali, ma non certo dovuti alla tecnologia che usiamo.

    PS: aggiungerei anche pratici, dato che non penso un privato-ma anche un'azienda-voglia avere a disposizione 150 di banda per -semplicemente-navigare!

    Diciamo che anche chi adotta una connessione ad internet ragiona in termini di costi/benefici e detto questo, sappia che noi, avendo in mano i "rubinetti"della banda possiamo erogarne un bel po a chi ce la chiede :-) ...

    RispondiElimina
  6. Grazie delle risposte esaurienti sig.Boscolo.Sul volantino avevo letto che erano 25 metri la massima lunghezza del cavo che rientrava nella copertura dei 220€.E' possibile aumentare la banda in qualsiasi momento in modo gratuito?In realtà ci siamo sentiti ieri per telefono,ho fatto un giro qua per capire le opinioni degli utenti e sono rimasto soddisfatto.Cordiali saluti.

    RispondiElimina
  7. Egregio Sig.Anonimo,buongiorno. Le rispondo cominciando dalla fine,rallegrandomi del fatto che abbia ricevuto delle opinioni positive sul ns operato.

    Per quanto riguarda invece la possibilità di aumentare la banda,questa c'è tutta.

    Le posso anche dire che potrà effettuare questa scelta in qualsiasi momento Lei lo voglia e le dirò anche che è grtis, fatto salvo il fatto che ci sarà-ovviamente-l'adeguamento del canone in base alla scelta fatta.

    Per quanto riguarda i costi di installazione, a questo punto mi corre l'obbligo motivare la cifra che lei riferisce.

    In linea di massima, per quanto riguarda i costi di installazione, va da se che senza aver visto dove installiamo non posso espormi con dei preventivi.

    Le posso però dire che se facessimo un’installazione che noi possiamo considerare standard (diciamo un'installazione presso una casa a 2 piani con facile accesso al tetto, un 25 metri di cavo da passare…) l’importo si aggira solitamente attorno sui 120/150€.

    Rimane inteso che questo è il costo di installazione, al quale va aggiunto il contributo di attivazione per l’antenna pari a 79,90€ iva esclusa.

    Rimane il canone mensile, ma in questo caso l'importo lo decide l'utente.

    Sperando di averLe dato delle indicazioni utili, a Lei così come a tutti i frequentatori del blog, e rimanendo a disposizione per qualsiasia altra informazione possa essere utile colgo l'occasione per salutare.

    Andrea Boscolo.

    RispondiElimina
  8. Vorrei prima fare una premessa doverosa,onde evitare di approfittare della vostra ospitalità.Non abito nelle vostre zone (sempre in regione comunque) ma ho problemi analoghi.Spero apprezziate la mia sincerità e mi scuso.Detto questo vorrei rispondere al sig.Bertuzzi.Quando parlavo di costi di banda,o della competitività,mi riferivo al fatto che noi siamo obbligati a dover usufruire delle connessioni wi-fi,in mancanza della copertura Telecom.Quindi intendevo dire che potrebbe essere un'alternativa anche per chi usufruisce dell'abbonamento flat di Telecom o degli altri operatori che si appoggiano ad essa.Alla fine comunque concordo col suo discorso Bertuzzi.Sig.Boscolo,l'unica nota negativa che ho letto in rete,riguardano la tempistica dell'attivazione dell'abbonamento.Saluti di nuovo.

    RispondiElimina
  9. Istruzioni per l'uso della mia risposta.

    Come ben sa chi frequenta i forum, è noto un fenomeno chiamato FLAME, grazie al quale chi scrive una cosa, viene frainteso da chi legge e nascono post interminabili se non addirittura liti furibonde.

    Tutto questo perchè manca l'aspetto non verbale della comunicazione anche se si è cercato di mitigare questo aspetto con le "faccine". :-)

    Detto questo, vorrei far presente che ciò che andrò a scrivere, vorrei fosse interpretato nella sua accezione positiva, dato che un altro problema presente nei forum è che tipicamente chi legge una frase può intenderla al contrario di chi l'ha redatta con le migliori intenzioni e virarla in negativo.

    Bene...adesso posso iniziare a rispondere :-D

    Egregio Sig.Bertuzzi, buongiorno.
    Il suo post mi sembra venato di amarezza per non poter avere a disposizione una connessione ad internet "funzionante" e come se non bastasse, il rapporto con il suo attuale fornitore mi sembra quantomeno insoddisfacente e logoro.

    Detto questo, penso non possa far riferimento a noi come una prosecuzione del loro lavoro, dato siamo una ditta diversa e con degli intendimenti diversi come modo di operare.

    Non vorrei quindi che questo fatto giochi a ns sfavore,facendo si che la fiducia riposta verso che arriva sia stata praticamente azzerata da chi ci ha preceduto e che quindi ogni rapporto con noi sia pregiudicato.

    La mia preoccupazione è quella che non si approcci a noi con fiducia e che ogni cosa negativa che può capitare venga ingigantita a dismisura e che si arrivi addirittura a dire "ma io l'avevo detto..".

    Quello che voglio è mettere in evidenzia il fatto che altre realtà nella zona hanno adottato i ns sistemi e mi sembra anche di capire che tutto va...bene (vedo di tenere un profilo basso).

    Per quanto riguarda il fatto di cercare un’interoperabilità, pensiamo di essere stati quasi …d’esempio!

    Il fatto di aver voluto avere una relazione con l’amministrazione del paese, l’aver organizzato nella sala comunale un incontro con la popolazione, il fatto di essere qui a rispondere ai suoi quesiti così come a quelli degli altri utenti, penso che lei non lo possa giudicare che un fatto positivo e quasi una risposta alla sua ricerca di interlocutori paritetici con una loro competenza, responsabilità e cultura.

    Chiudo facendole presente che noi diamo la connessione agli acquirenti solo ed esclusivamente se la connessione stessa ha determinate caratteristiche qualitative.

    PS: cortesemente se qualche amministratore o utente ritiene che sto “monopolizzando” il blog, me lo faccia presente! Se volete interpellarmi mi trovate anche all’indirizzo email a.boscolo@teleimpianti.eu.

    RispondiElimina
  10. Egregio Sig.Anonimo, buongiorno.

    Conosco bene quei post dove si dice di noi che siamo lenti nella tempistica di attivazione...

    Spero convenga però con me che può essere anche un problema di percezione, nel senso che quando ho deciso di avere la connessione ad internet con l'operatore faticosamente scelto, non vedo l'ora che me la portino questa connessione!

    Ad ogni modo, tenga conto che noi siamo soliti installare in una settimana, dieci giorni ovviamente al netto del brutto tempo.

    Nel qual caso i tempi necessariamente vanno valutati volta per volta sentendosi con l'installatore.

    Detto questo mi sembra già di sentire le voci che si alzano e che dicono "qui da noi nevica etc".

    In effetti è vero, com'è altrettanto vero che il ns installatore di Caprile l'inverno scorso ha installato comunque...

    Salute!

    Andrea.

    RispondiElimina
  11. Salute a tutti.

    Volendo far proprio l'ultimo commento del Sig.Bertuzzi, avrei preso la decisione di non intervenire nel blog se non interpellato direttamente o se dovessi leggere qualcosa in cui un ns intervento possa essere realmente utile.

    Per quanto riguarda il linguaggio,quello da noi adottato è sempre stato improntato alla cortesia e consci del fatto che in questo blog, noi siamo ospiti.

    Chiudo dicendo che noi disponibili a discutere e/o a parlare di qualsiasi aspetto possa interessarVi nelle modalità che man mano si ritengano opportune.

    A questo riguardo, vi lascio la mia mail a.boscolo@teleimpianti.eu e il ns numero verde 800 584 651.

    Andrea Boscolo.

    RispondiElimina
  12. CAra PROloco PEr CHe NOn SCrive come normalmente è uso fare? COsi COme SCrive LEi BISogna IMPazzire a CAPire COsa INtende DIre e non è detto che si riesca a farlo interamente!
    SAluti!

    RispondiElimina
  13. Ebbene si non vedevo l'ora di poter iniziare a darvi buone notizie,da un paio di giorni e attiva una microcella a Cancellade per dare servizio alle zone ancora scoperte di Rivamonte,il segnale arriva fino a Voltago ed è usufruibile da subito in attesa di montare il ripetitore in centro paese,inoltre è gia stata installata un antenna per alimentare tale ripetitore in attesa di montare quella che era prevista a Rif,tutti coloro che dalla propria abitazione riescono a vedere Cancellade possono quindi richiedere che gli venga attivato il servizio.
    A disposizione per qualunque chiarimento vi porgo i piu cordiali saluti

    Sani

    RispondiElimina
  14. Prima utenza attivata con successo!

    RispondiElimina
  15. Voltago ha il suo ripetitore,è stato montato sopra il tetto della canonica in data 03/01/2013.
    Un ringraziamento al parroco Don Stefano per la sua preziosa dispinibilità!

    RispondiElimina