BLOG APERTO A TUTTI!!

"El Cor" - Foto di Danilo Benvegnu'' -

AGNER e DINTORNI , vuole essere uno spazio a disposizione di abitanti e frequentatori di questi luoghi.
Ovviamente questo vale anche per associazioni, amministratori locali e per tutti coloro abbiano da proporre tematiche inerenti l'Agordino.
E sopratutto vogliano promuovere tante lodevoli iniziative spesso note ai soli abitanti del paese in cui si svolgono!

Inviateci tramite e-mail il programma di quanto organizzate, con molto piacere, sarà inserito quanto prima su Agner & Dintorni..


venerdì 8 aprile 2011

AIUTOOOO!!!

Se qui non cambia qualcosa o non si interviene in qualche modo, la situazione è veramente drammatica. Prendiamo il caso di Gosaldo, certamente uno dei paesi più svantaggiati in quanto più isolati (eppure in bellissima posizione panoramica e con ottime potenzialità turistiche), negli ultimi 10 anni ha visto calare la popolazione di quasi il 18% con un trend negativo in crescita. Di questo passo in meno di 50 anni non vi abiterà più nessuno! E gli altri paesi non son messi tanto meglio... Non so se davvero non si possa fare nulla per invertire questa tendenza ma la prima impressione che ricavo è che la poitica è davvero lontanissima dalle esigenze reali delle persone. La seconda è che lì, tra la gente del posto, si è in buona parte persa la speranza e la voglia di investire in una montagna che non sia quella delle comodità, degli abusi, dei vip, delle mega stazioni sciistiche e dei sentieri che sembrano autostrade. Eppure, ne sono convinto, prima o poi questi posti al momento trascurati diventeranno molto ricercati e ambiti. Speriamo ciò non avvenga troppo tardi.

2 commenti:

  1. L'inversione dovrà a mio avviso evidenziare le peculiarità del territorio. Non è una semplice questione di spopolamento, ma di interpretazione delle dinamiche centrifughe che a questo spopolamento portano. Pure io, come Luigi, vedo la cosa da sostanziale "foresto", e penso sia una prospettiva interessante appunto per questo: vedo con occhi incontaminati. Dovremmo portare le persone a una ridefinizione dello sguardo. -- Phil

    RispondiElimina
  2. Lo spopolamento... eh un tema molto spinoso.
    Per quanto riguarda la situazione di Gosaldo bisogna però tenere presente che l'alluvione del 1966 ha svelato delle criticità (intere frazioni sono state spazzate via dalla forza dell'acqua!). Se adesso la situazione è ancora pessima è anche a causa del grosso calo avvenuto a seguito dell'alluvione.
    Comunque, il problema è serio e per risolverlo mantenendo la struttura di paesi popolati 12 mesi l'anno (e non come centri di 2° case per i periodi turistici) bisogna secondo me adottare misure che ristrutturino dalle fondamenta il sistema. Per esempio, cosa si potrebbe (e si avrebbe potuto) fare se i residui fiscali fossero pari a 0 o non maggiori del 10% del gettito fiscale. Che piaccia o no è un problema che non si può risolvere globalmente senza passare per una ristrutturazione generale del sistema politico-amministrativo.

    Alessandro

    RispondiElimina